Silvio Sangineto

Silicon Valley

“Non torno in Calabria perché, in un certo senso, non me ne sono mai andato. Siamo tutti cittadini del mondo. Se siamo in grado di costruire un futuro robusto, arricchire le nostre competenze, ampliare i nostri orizzonti, queste un giorno saranno energie necessarie per cambiare il nostro Paese. Ogni giorno cerco di costruire questo ponte virtuale tra la mia bella terra e la California. Negli ultimi anni ho organizzato anche alcuni seminari nella mia università, per indicare un’altra potenziale strada ai tanti giovani calabresi in cerca di lavoro e far capire l’importanza dello human-interaction design.”

Silvio Sangineto, nato a Paola, piccolo centro turistico dell’alto Tirreno cosentino, si laurea in ingegneria informatica all’università della Calabria. Già da studente cerca un’opportunità per sfruttare al meglio il suo potenziale, cioè le conoscenze ingegneristiche, la passione per il business e la psicologia. Ha voglia di realizzarsi e di confrontarsi con il mondo, cercando di imparare dalle persone intorno a lui. Gli piace viaggiare e scoprire posti nuovi, così vive e lavora a Londra, a Bruxelles e in diverse città italiane. Ha visitato, finora, oltre 30 Paesi.
Oggi 34enne, è approdato a Palo Alto, nella Silicon Valley. Ama il nord della California, dove ha vissuto, prima a San Francisco e poi a San Mateo. Predilige questi luoghi, perché offrono a tutti la possibilità di imparare a sognare in grande e a non accontentarsi. C’è collaborazione sul lavoro, si condivide per fare qualcosa di più grande e innovativo e, soprattutto, vincono la meritocrazia e la sostanza, non l’apparenza.

Silvio Sangineto e la sua passione di viaggiare

Attualmente Principal User Experience Designer nella Microsoft, si occupa di intelligenza artificiale per prodotti di business. Ha accumulato diversi anni di esperienza internazionale nella User Experience Design per aziende come Macy, Bloomingdale, Lexus, Toyota, BNP Paribas, Alabama Power e molte altre.

Coinvolto in oltre 60 progetti su prodotti, servizi ed ecosistemi utilizzati da oltre 150 milioni di persone in tutto il mondo, ha avuto oltre 150 incarichi come relatore, mentore e giudice in contesti internazionali per organizzazioni come Interaction Design Foundation, 500 Startup, Springboard, MassChallenge Boston e Israele, Design Leadership Forum presso Invision, StartupChile, FasterCapital e molte altre.

Silvio sangineto e la sua classe a Silicon Valley

La sua mission è consentire a individui e aziende di tutto il mondo di realizzare appieno il proprio potenziale tramite le metodologie del design (in tale ambito si occupa di programmi di tutoraggio per startup, professionisti e designer in tutto il mondo).

Inoltre partecipa come speaker in diverse eventi internazionali sullo sviluppo della carriera, le metodologie di design applicate alla vita, il processo UX e la leadership UX.

 

 

Silvio Sangineto e metodologie del design