Cina piazza strategica per i prodotti cosmetici made in Italy

La Cina è una piazza strategica per le aziende della bellezza made in Italy i cui prodotti sono molto apprezzati dal pubblico asiatico per qualità, innovazione e capacità di anticipare i trend. L’analisi arriva da “The Colours of Italian Beauty”, la prima conferenza europea organizzata dal marketplace B2C Tmall di Alibaba e dalla sua divisione di consumer-trend Tmall Discovery ieri, domenica 22 Luglio 2018, a Milano in collaborazione con Deborah Group, Diego dalla Palma Milano, Rvb Lab (Diego dalla Palma Group) e Kiko che di recente hanno aperto il proprio flagship store su Tmall Global aggiungendosi ai già presenti Pupa, Ganassini, Bottega Verde e Giorgio Armani Beauty.

Rodrigo Cipriani Foresio, managing director Southern Europe di Alibaba Group afferma che è un’occasione che le imprese non devono lasciarsi sfuggire.

«Il nostro obiettivo – dice il manager – è favorire l’ingresso dei brand della cosmetica italiani ed europei nel complesso mercato cinese contando sui 552 milioni di consumatori attivi sulle nostre piattaforme, di cui circa il 50% con meno di 30 anni. Per dare un’idea del nostro business, basti pensare che ogni giorno 60 milioni di pacchi sono consegnati in Cina da Alibaba che ha chiuso l’esercizio fiscale 2017/18 con 768 miliardi di dollari».

Fonte : Il sole24ore