Galà delle Eccellenze Italiane, partito il conto alla rovescia per la terza edizione 2018

Il 6 dicembre alla corte di Heinz Beck a Roma. Tra i premiati Dodi Battaglia e Patrizio Oliva.

 

Tante storie e un unico comun denominatore: l’eccellenza, declinata in ambiti differenti. L’esclusivo ristorante “La Pergola” del tre stelle Michelin Heinz Beck si conferma prestigiosa location del “Galà delle Eccellenze Italiane, una serata-evento straordinaria giunta alla terza edizione che, quest’anno,  avrà luogo il 6 dicembre 2018.

Protagoniste “Storie di coraggio, passione e identità dell’Italia che vale” selezionate,  tra tante, dall’autorevole Comitato scientifico presieduto dal noto esperto in comunicazione Michelangelo Tagliaferri e composto da Rossana Luttazzi, rappresentante della Fondazione costituita in ricordo del grande Lelio, da Daniela Rambaldi, per la Fondazione Carlo Rambaldi, da Rocco Guglielmo, per la Fondazione Rocco Guglielmo, dallo Chef Heinz Beck, nonché dal fondatore e ideatore dell’iniziativa, l’editore, storyteller e giornalista Piero Muscari.

La grande novità di quest’anno è l’introduzione di E-Mondo, la sezione riservata alle storie di chi ha avuto successo oltre i confini nazionali.  Ad affiancare l’instancabile talent scout Piero Muscari in questa nuova entusiasmante avventura alla ricerca delle eccellenze italiane nel mondo, Ornella Fado, ambasciatrice ufficiale del Made in Italy negli States. Nata a  Napoli da mamma calabrese e papà pugliese, da 25 anni Ornella vive a New York e da 13 è autrice, produttrice e conduttrice per l’emittente NYC Life dello storico programma di grande successo Brindiamo!, distribuito su Amazon Prime in 69 Paesi, in cui, attraverso l’arte culinaria e la ristorazione fa emergere la vera italianità al di là dei facili stereotipi.

I nomi dei premiati di questa edizione provengono dal mondo dell’arte, dello sport, dell’impresa, dello spettacolo e accademico. Nomi che illuminano ciascuno a suo modo il nome dell’Italia con la loro grandezza. Sette protagonisti d’eccezione, di cui cinque per la sezione Italia, Pino Pinelli, Amedeo Maffei, Dodi Battaglia, Rino Barillari, Patrizio Oliva, e due per la sezione E-Mondo, Fred Louis Gardaphe e Riccardo Longo.

Pino Pinelli, pittore originario di Catania trasferitosi negli anni ’60 nella fucina artistica milanese, grande innovatore della tecnica pittorica alla stregua di Lucio Fontana. Amedeo Maffei, un moderno Leonardo inventore di Keope, una macchina unica al mondo, frutto di 40 anni di ricerche, che in pochi minuti ristabilisce l’equilibrio e il benessere psico-fisico. Dodi Battaglia, storico chitarrista ma anche voce di pezzi intramontabili dei Pooh nonché uno dei migliori chitarristi italiani. Rino Barillari, conosciuto come il re dei paparazzi,  ha alle spalle 60 anni di attività fotografica in cui gli scatti rubati ai divi del cinema si accompagnano a quelli più dolorosi dei fatti di cronaca della storia d’Italia.

Patrizio Oliva, noto pugile napoletano tre volte campione italiano categoria superleggeri e oro olimpico alle olimpiadi di Mosca.

Riccardo Longo, imprenditore romano, diviso tra Italia e Stati Uniti, proprietario di diversi ristoranti italiani in cui si diffonde la vera cultura del nostro paese.

La sezione del premio e-mondo premierà le personalità che si sono distinte per aver contribuito a divulgare e formare sulla cultura italiana nel mondo; fortemente voluta dal Presidente e fondatore dell’università telematica Pegaso, Danilo Iervolino che per questa prima edizione premierà Fred Louis Gardaphe,  professore universitario statunitense presso il Queens College della City University of New York e al John D. Calandra Italian American Institute.

I premi anche di questa edizione sono una realizzazione esclusiva dell’artista e maestro del vetro Silvio Vigliaturo.

Questi gli ingredienti di una serata alla scoperta di storie uniche e personaggi straordinari.