Anton Giulio Grande

Anton Giulio Grande

Stilista

Pizzi, trasparenze, abiti impalpabili e riccamente lavorati. Sublime ambasciatore di una moda all’insegna dell’eleganza e del lusso, della spettacolarità e della sensualità, Anton Giulio Grande, inizia il suo percorso artistico e lavorativo fondando ad appena 20 anni la sua omonima maison.

Lo stilista calabrese si afferma nel mondo dell’alta moda internazionale dopo aver studiato presso l’Università della moda “Polimoda di Firenze” e successivamente al Fashion institute of technology di New York.

Esperienze che gli consentono di lavorare per un marchio icona della moda Italiana: Le sorelle fontana e poi, nel 1995, lanciare la prima collezione con il proprio nome.

Identificato come lo stilista delle dive, ha cucito abiti per le più belle donne della televisione e dello spettacolo italiano: da Elenoire Casalegno a Sabrina Ferilli, da Alba Parietti a Valeria Marini e poi ancora Nina Moric, Manuela Arcuri a Belen Rodriguez.

Designato come erede del grande Gianni Versace, ha applicato il suo talento anche per la fiction e il teatro curando gli abiti di scena per la versione italiana del musical Moulin Rouge.