Sanlorenzo è il secondo cantiere al mondo di yacht oltre 24 metri; il primo è Azimut-Benetti e il terzo il Gruppo Ferretti (dati Global Order Book).

Nei cantieri Sanlorenzo, al contrario del trend di settore, le cose vanno benone. Merito soprattutto del management coraggioso, lungimirante e visionario di Massimo Perotti, che ha preso l’amministrazione dei cantieri liguri nel 2005, dopo diversi anni in Azimut-Benetti. Tra le varie innovazioni apportate, ha assunto un responsabile dell’interior design, Sergio Buttiglieri. Dopo 20 anni in Driade, è stato il primo a portare a bordo il design Made in Italy e la personalizzazione degli arredi, e a Luxury24 racconta come è riuscito a collaborare con le migliori aziende e le grandi firme italiane.

Nel settore siamo una “mosca bianca”, perché mentre gli altri licenziano, noi assumiamo e cresciamo: il fatturato è passato dai 45 milioni di euro nel 2006 ai 306 milioni di oggi, con l’obiettivo di raggiungere 350 milioni di euro l’anno prossimo”. LEGGI DI PIU’ 

 

Fonte: Ilsole24ore